Ricette facili e gustose di cucina italiana

Cremini al mascarpone

mascarpone

Preparazione 35 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 8 persone
250 g di mascarpone
250 g di frutti di bosco misti
80 g di zucchero
2 uova e 1 tuorlo
Rum
50 g di mandorle in polvere
Biscottini sottili

Come procedere
Monta le uova con lo zucchero, poi incorpora il mascarpone e lavora tutto con una spatola flessibile per ottenere una crema omogenea.

Unisci le mandorle tritate al composto di uova e mascarpone e profumalo con 2 cucchiai di rum.

Riempi 8 stampini di metallo oppure 8 bicchierini da budino resistenti al calore con i frutti di bosco. Tienine da parte otto per la decorazione finale. Distribuisci la crema di mascarpone preparata sopra ai frutti di bosco.

Metti gli stampini in forno a 180°C per 20 minuti. Quindi accendi il grill e fai dorare la superficie per 2-3 minuti.

Quando la crema risulta dorata, togli i cremini dal forno e guarniscili con i frutti di bosco tenuti da parte. Servi le coppette di crema al mascarpone con lingue di gatto e altri biscottini sottili.

January 28, 2015   No Comments

Dolce allo yogurt, cocco e amarene

dolce-al-cocco

Preparazione 1 ora e 30 minuti
Difficoltà facile

Ingredienti per 4 persone
200 g di farina
200 g di yogurt
150 g di zucchero
150 g di amarene sciroppate sgocciolate
125 g di burro più un po’
65 g di fecola
50 g di cocco grattugiato
30 g di latte
8 g di lievito in polvere per dolci
2 uova
limone
sale

Preparazione
Imburrate e infarinate uno stampo semicilindrico scannellato o uno stampo da plum cake (28×12 cm h 6cm)
Amalgamate 125 g di burro morbido con 150 g di zucchero e un pizzico di sale. Sbattete 2 uova intere con un pizzico di sale, stemperatele con il latte, unitele al burro e mescolate bene,
Mescolate 200 g di farina con 8 g di lievito in polvere e 65 g di fecola, poi incorporatela al composto di uova e burro, amalgamate bene, aggiungete quindi 200 g di yogurt, 50 g di cocco grattugiato, la scorza grattugiata di un limone e 130 g di amarene sgocciolate, tagliate a metà.
Versate il composto nello stampo e infornate a 200°C; dopo 15’ praticate un incisione per il lungo, abbassate a 180°C e proseguite la cottura per altri 50’ circa. Sfornate il dolce, lasciatelo intiepidire, infine sformatelo.

January 25, 2015   No Comments

Chips di polenta al forno

Un po’ patatine, un po’ cracker, queste chips sono ideali per accompagnare salse cremose e formaggi freschi.

chips-di-polenta

Preparazione 2 ore e 15 minuti più due ore di raffreddamento
Difficoltà: facile

Ingredienti per 40 chips
250 gr di farina di mais giallo finissima
olio extra vergine di oliva
sale grosso
burro
grana grattugiato

Preparazione
Scaldate un litro e 200 g di acqua con 2 prese di sale grosso. Al bollore versatevi la farina di mais a pioggia e mescolate con una frusta amalgamando per un paio di minuti.
Abbassate la fiamma al minimo e cuocete per 40-45 minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, fino a quando la farina non avrà assorbito tutta l’acqua assumendo la tipica consistenza della polenta.
Imburrate bene uno stampo da plum cake (16×7 cm, h 5 cm) versatevi la polenta e fate raffreddare completamente per almeno 2 ore (toccate la superficie o fate la prova dello stecchino per sentire il calore interno).
Capovolgete poi lo stampo per estrarre la polenta; tagliatela a fettine spesse 2/3 mm, usando un coltello bagnato in modo che non si attacchi; ponete le fettine su una placca da forno, coperta di carta da forno ben spennellata di olio.
Spennellate con olio le fettine di polenta, spolverizzatele con grana grattugiato e infornatele nel forno ventilato già a 220°C per 30 minuti. Lasciatele poi seccare nel fono spento per altri 30 minuti. Servitele tiepido o fredde.

Se volete insaporire le fettine di polenta potete usare a piacere la paprica dolce, piccante o affumicata oppure rosmarino tritato.

January 25, 2015   No Comments

Polpo stufato con cannellini

polipo

Preparazione 60 minuti
Difficoltà media

Ingredienti per 4 persone
1 kg di polpo pulito
4 carciofi
1 scatola di cannellini
2 spicchi d’aglio
1 acciuga dissalata
1 mazzetto di erbe miste (prezzemolo, basilico e maggiorana)
vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Preparazione
Sciacqua il polpo, taglialo a tocchetti e mettilo in un tegame (possibilmente di coccio) insieme a 2 cucchiai di olio extravergine. Copri e cuoci a fuoco medio per circa 15 minuti.

Apri la scatola di fagioli e cannellini, scolali dal loro liquido di conservazione, lasciandoli leggermente umidi, e mescolali al polpo. Insaporisci tutto con una bella macinata di pepe.

Pulisci i carciofi, tagliali a spicchi sottili e mettili nel tegame con l’acciuga tritata fine. Aggiungi anche l’aglio e un ciuffo di prezzemolo.

Mescola per qualche minuto, bagna il tutto con ½ bicchiere di vino e fallo sfumare completamente.

Prosegui la cottura per 10 minuti circa, regola di sale, aggiungi una spolverizzata di erbe aromatiche, mescola e servi.

January 23, 2015   No Comments

Gnocchi con pancetta e ricotta affumicata

gnocchi

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone

4 patate medie a pasta bianca

2 tuorli

10-12 cucchiai di farina tipo 00

50 g di pancetta affumicata

30 g di burro

30 g di grana grattugiato

30 g di ricotta affumicata

Come procedere
Pelare le patate e, in una ciotola, grattugiarle con la tipica grattugia. aggiungere i tuorli, il sale e la farina in modo da ottenere un impasto denso e ben sostenuto. formare dei piccoli gnocchetti con la punta di un cucchiaio prelevando l’impasto direttamente dalla scodella.

Versarli nell’acqua bollente e precedentemente salata far sobbollire per 10 minuti in una padella, sciogliere il burro e far rosolare la pancetta tagliata a striscioline.

Aggiungere gli gnocchi scolati e saltare delicatamente.

Servire con il grana grattugiato e la ricotta affumicata.

Consiglio in più
Sbucciare e grattugiare le patate con una grattugia a fori larghi, sciacquarle per bene sotto l’acqua corrente per togliere il più possibile l’amido e asciugarle.

January 20, 2015   No Comments

Minestrone di verza e ceci con formaggio fresco

minestrone-di-verza-e-ceci

Preparazione 1 ora
Difficoltà facile
Vegetariana

Ingredienti per 6 persone
250 g di carote pulite
240 g di ceci lessati
150 g di verza pulita
120 g di cipolla
90 g di formaggio in fiocchi
3 grosse fette di pane casareccio di grano duro
rosmarino, aglio
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione
Tritate la cipolla e fatela appassire in casseruola con un velo di olio per pochi minuti.
Tagliate la verza a striscioline. Per un minestrone più delicato scottatela per mezzo minuto in acqua bollente e poi scolatela. Riducete le carote in losanghe.

Unite la verza alla cipolla appassita e cuocetela per 10’ circa, quindi aggiungete le cartoe, dopo 1-2’ bagnate con 800 g di acqua leggermente salata e in ebollizione e cuocete per 30’. Alla fine completate con i ceci lessati e cuocete per altri 10’.

Tagliate le fette di pane in cubetti.
Scaldate in padella un velo di olio con uno spicchio di aglio pelato e tagliato in due e un rametto di rosmarino; aggiungete i cubetti di pane e abbrustoliteli in padella facendoli saltare. In alternativa condite i cubetti con olio e rosmarino, distribuiteli su una placchetta e infornateli a 200° C finchè non saranno ben dorati.

Servite il minestrone di verza e ceci con i cubetti di pane abbrustoliti e il formaggio in fiocchi.

January 18, 2015   No Comments

Strudel con verza e pancetta

strudel

Preparazione 3 ore
Difficoltà media

Ingredienti per 4 persone
230 g di pasta sfoglia
800 g di verza
1 cipolla
75 g di pancetta
3 dl di vino bianco
1 cucchiaio di semi di cumino
50 g di prosciutto cotto
100 g di formaggio Asiago
1 tuorlo d’uovo
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Come procedere
Monda la verza, staccando il torsolo duro ed eliminando le prime foglie esterne. Taglia il resto a listarelle, lavale e sgrondale bene. Sbuccia e trita la cipolla; riduci la pancetta a dadini. Metti tutto in una padella con 2 cucchiai di olio e fai soffriggere. Unisci al soffritto la verza, mescola per farla insaporire, poi bagnala col vino, sala , pepa e profuma con il cumino. Copri il recipiente e fai stufare dolcemente fino a quando il vino si sarà consumato e la versa sarà morbida e asciutta.

Disponi un canovaccio sul piano di lavoro, stendi sopra la pasta sfoglia e coprila prima con le fette di prosciutto, poi con quelle di formaggio. Infine, disponi sopra la verza in uno strato uniforme. Lascia intorno un bordo libero di almeno 2 cm. Arrotola la pasta con l’aiuto del canovaccio e forma uno strudel che farai scivolare sulla placca del forno inumidita.
Spennella la superficie con il tuorlo stemperato con 1 cucchiaio di acqua e fai cuocere lo strudel a 200°C per circa 40 minuti, fino a quando la pasta sarà ben dorata. Servilo caldo.

January 15, 2015   No Comments

Torta agli amaretti con purea di mele

torta-di-amaretti

Preparazione 5’ cottura 30’
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone
Pasta brisée 1 rotolo da 230 g
amaretti morbidi 50 g
granella di mandorle 2 cucchiai
purea di mele 400 g
mirtilli rossi essiccati 2 cucchiai

Preparazione
Accendere il forno a 200°. Mettere i mirtilli a bagno in una tazza di acqua, srotolate la pasta brisée e appoggiatela, con sotto la carta in cui è avvolta, in uno stampo rettangolare di 30×20 cm circa.

Sbriciolate gli amaretti con le mani, distribuiteli sul fondo e spolverizzate con la granella di mandorle. Coprite con la purea di mele livellandola con il dorso di un cucchiaio. Sgocciolate bene i mirtilli, distribuiteli sulla superficie del dolce e ripiegate verso l’interno la pasta in eccesso.

Cuocete in forno per 30’ circa finchè la pasta sarà dorata. Servite la torta tiepida accompagnata se desiderate da panna montata o gelato alla crema spolverizzati con polvere di cannella.

January 11, 2015   No Comments

Zuppa inglese al pandoro

Feste finite, pandoro avanzato? Prova la zuppa inglese!

riciclo-pandoro

Difficoltà: facile
Preparazione 40 minuti

Ingredienti per 4 persone
200 g di pandoro
6 tuorli
90 g di zucchero
20 g di farina
5 dl di latte
50 g di cioccolato fondente
150 g di frutta essiccata mista tritata (datteri, albicocche, fichi)
½ bicchiere di Alkermes
150 g di marmellata di amarene
cacao amaro
4 grappolini di ribes rosso
zucchero a velo

Come procedere
Sbatti i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa.
Unisci la farina e, poco alla volta, il latte.
Cuoci la crema, mescolandola finchè si sarà addensata, poi dividila in due parti uguali.
Aggiungi a una il cioccolato grattugiato e all’altra la frutta essiccata tritata.

Taglia il pandoro a fettine. Con una parte fodera il fondo di una larga coppa, spruzza di Alkermes e versa sopra metà della crema alla frutta.
Sopra fai uno strato di marmellata di amarene e uno di pandoro imbevuto di liquore, poi versa metà della crema al cioccolato. Ripeti gli strati fino a esaurire completamente tutti gli ingredienti (tieni da parte una fetta di pandoro per la decorazione).

Metti la coppa in frigorifero per un paio d’ore. Poco prima di servire il dessert, taglia il pandoro rimasto a fettine sottilissime e falle tostare sotto il grill del forno per qualche istante. Spolverizza il dolce con il cacao amaro e decoralo con il pandoro tostato, il ribes e lo zucchero a velo.

January 7, 2015   No Comments

Patate al bacon farcite

patate-al-bacon

Preparazione: 70 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per 4 persone

8 patate gialle medio piccole
100 g di robiola
16 fette di bacon
1 mazzetto di prezzemolo
sale grosso, sale , pepe

Preparazione

Lava e asciuga le patate, versa uno strato di sale grosso in una teglia rivestita con carta da forno, affondaci leggermente le patate e cuocile in forno già caldo a 200°C per circa 35 minuti, finchè non risulteranno morbide.

Pela le patate, forale al centro, aiutandoti con un cava torsoli o con uno scavino e riunisci la polpa estratta in una ciotola. Schiacciala con una forchetta, unisci la robiola, un cucchiaino colmo di prezzemolo tritato, una macinata di pepe e una presa di sale. Mescola bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Trasferisci il composto preparato in una tasca da pasticciere e usala per farcire le patate scavate. Avvolgi ogni patata in 2 fette di bacon, legale e disponibile su una teglia rivestita con carta da forno. Passa il tutto in forno già caldo a 220°C e fai cuocere per circa 15 minuti, finchè il bacon risultarà dorato e croccante.
Servi le patate ben calde.

December 16, 2014   No Comments