Ricette facili e gustose di cucina italiana

Gelati di panna cotta e lamponi

ghiaccioli-panna-e-lampone

Preparazione 35’
Difficoltà:  facile

Ingredienti per 6 persone
3 dl di panna fresca
150 g di cioccolato bianco
1,5 dl di latte
125 g di lamponi,
30 g di zucchero a velo
1 bacello di vaniglia
20 g di gelatina

Preparazione
Metti a bagno la gelatina in acqua fredda. Incidi la vaniglia nel senso della lunghezza, raschia l’interno con un coltellino e trasferisci i semini in una casseruola.
Versa nella casseruola il latte e la panna e scalda il composto a fiamma bassa

Scola e strizza la gelatina e aggiungila al composto. Mescola, leva la casseruola dal fuoco e unisci il cioccolato bianco tritato finemente. Frulla i lamponi con lo zucchero a velo e passali attraverso un colino.

Versa parte del composto in 6 bicchieri di vetro (puoi anche sceglierli in forme diverse), alternandolo a strati con la purea di lamponi.

Metti i bicchierini in freezer. Dopo circa 30 minuti, quando la panna cotta inizia a rapprendersi, infila 1 stecco di legno in ognuno e rimettili in freezer a gelare per almeno 6 ore. Togli i bicchierini dal freezer, scaldali leggermente, sforma le panne cotte e lasciale a temperatura ambiente per 20 minuti prima di servirle.

July 23, 2014   No Comments

Filetti di ombrina in crosta di té

ombrina-ricetta

Preparazione 25 minuti
Difficoltà facile

Ingredienti per 4 persone
4 filetti di ombrina
100 g di pane grattugiato
4 carote
tè verde
olio extravergine di oliva
1 piccolo ciuffo di menta
sale

Preparazione
Pela 4 carote, tagliale a nastro con il pelapatate, immergile in un aciotola piena d’acqua fredda e conservale in frigo (così si mantengono fresche e non anneriscono).
Mescola 100 g di pangrattato, 2,5 cucchiaini di tè verde, un pizzico di sale e 1 dl d’olio fino ad ottenere un composto omogeneo.

Sistema il filetto di ombrina (oppure orata, branzino o cernia) su una placca ricoperta di carta da forno e ungili con un filo d’olio di oliva. Falli cuocere per 7-8 minuti a 180°C, sforna e ricopri ogni filetto con una cucchiaiata generosa di pangrattato aromatizzato al tè verde. Inforna nuovamente il pesce e completa la cottura sotto il grill per 5 minuti,

A parte, cuoci a vapore per qualche minuto i nastri di carota, quindi condiscili con olio extravergine, sale pepe e profuma con 5-6 foglie di menta spezzettate.
Condisci il pesce con un filo d’olio e servilo con i nastri di carota. Guarnisci i piatti con qualche fogliolina di menta.

June 26, 2014   No Comments

Ziti al pesto di olive e pomodorini

pesto-olive-e-pomodorini

Preparazione 45 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone
320 g di mezzi ziti
8 pomodorini secchi sott’olio
100 g di olive verdi denocciolate
2 rametti di timo
1 melanzana
20 g di pecorino
olio di semi di arachide
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Come procedere
Trita grossolanamente i pomodorini secchi e le olive. Lava le foglioline di timo, poi metti tutto in un mortaio con il pecorino a pezzetti, un pizzico di sale e un po’ di pepe.

Pesta gli ingredienti aiutandoti con l’apposito pestello, versando di tanto in tanto un po’ di olio extravergine. Lavora fino a sbriciolare bene il formaggio. Devi ottenere un pesto ben amalgamato, ma tieni presente che resterà comunque più grossolano rispetto a quello che prepari nel mixer.

Cuoci la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata. Nel frattempo taglia la melanzana a fettine sottilissime e friggile in abbondante olio di semi ben caldo. Scola le fette di melanzana, appoggiale su carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso e salale.

Scola la pasta, lasciandola un po’ umida, condiscila con il pesto preparato, distribuiscila nei piatti e servila con l’aggiunta delle melanzane fritte. Completa con qualche fogliolina di timo.

June 25, 2014   No Comments

Polpette in crosta di sesamo

polpette

Preparazione 45 minuti
Difficoltà facile

Ingredienti per 4 persone
3 sovracosce e 1 petto di pollo da 400 g
70 g di guanciale
50 g di cous cous precotto
1 pezzetto di carota
1 costa di sedano
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
½ cipolla
40 g di sesamo
100 g di pangrattato
curry
3 uova
farina
olio extravergine
sale e pepe

Come procedere
Disossa le sovra cosce e passale al tritacarne con il petto di pollo.
Fai gonfiare il cous cous in 180 ml di acqua calda. Trita sedano, carota e cipolla e falli stufare con un filo d’olio per 5 minuti.
Trita il guanciale, mettilo in una ciotola con le verdure, il cous cous, le carni, il prezzemolo, 1 uovo e 1 tuorlo. Amalgama bene, sala e pepa.

Sbatti in un piatto fondo il terzo uovo e l’albume rimasto; in un altro piatto mescola il pian grattato con il sesamo e un pizzico di curry. Con le mani leggermente umide, prepara tante polpette grandi come una grossa noce e appiattiscile leggermente.
Infarinale, passale nelle uova sbattute, infine nel mix di sesamo e pangrattato.

Scalda abbondante olio in una padella, immergici le polpettine, poche alla volta, e cuocile prima da un lato e poi dall’altro, girandole una sola volta. Sgocciolale  con un mestolo forato e mettile su carta assorbente da cucina. Servile su un letto di insalatina verde mista.

April 22, 2014   No Comments

Tagliatelle con salvia e olive nere

tagliatelle

Preparazione: 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone
400 g di tagliatelle fresche
100 g di burrata
una dozzina do olive nere
una dozzina di foglie di salvia
4 spicchi di aglio
30 g di pinoli
olio extravergine di oliva
pepe nero
sale

Preparazione
Schiaccia gli spicchi d’aglio senza sbucciarli, scalda 6 cucchiai di olio extravergine  in una padella antiaderente, unisci l’aglio e la salvia e cuocili su fiamma bassa fino a che le foglie di salvia diventano croccanti.
Scola la salvia con una schiumarola e tienila da parte, aggiungi nella padella i pinoli e lasciali dorare mescolando spesso.
Unisci quindi le olive e aggiungi nuovamente la salvia.
Cuoci la pasta in abbondante acqua salata in ebollizione, scolala al dente, versala nella padella con gli altri ingredienti, unisci la burrata a tocchetti, mescola e porta in tavola.
Completa, a piacere, con una macinata di pepe.

March 28, 2014   No Comments

Insalata di calamari

insalata-di-calamari

Preparazione 120 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone
500 g di calamaretti freschi
4 carciofi
200 g di fagioli rossi secchi
4 rametti di timo
1 foglia di alloro
2 rametti di orgiano fresco
1 ciuffo di prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 limone
3 cucchiai di vino bianco
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Preparazione
Lascia i fagioli a bagno in acqua fredda per almeno 8 ore, scolali, lavali sotto l’acqua e mettili in una casseruola.
Unisci la foglia di alloro legata a mazzetto con metà del timo e del prezzemolo e l’origano, coprili con abbondante acqua fredda e cuocili a fuoco basso per 1 ora e 30 minuti dal momento dell’ebollizione, eliminando man mano la schiuma e salando verso la fine.

Fai marinare i calamaretti in una ciotola con 3 cucchiai di olio, il succo di mezzo limone e il timo rimasto. Trita l’aglio sbucciato  con il prezzemolo rimasto.
Pulisci i carciofi, privnadoli delle spine, delle foglie più dure e del gambo e mettili via via a bagno in acqua acidulata con il succo del limone rimasto per non farli annerire.
Scola i carciofi e cuocili coperti per 15 minuti in un tegame con il trito preparato, 3 cucchiai di olio, 3 di acqua e il vino.
Cuoci i calamari su una griglia calda. Scola i fagioli e condiscili subuito con 3 cucchiai di olio, regola di sale e pepa. Mescolali con i carciofi e i calamaretti e servi.

March 23, 2014   No Comments

Uova fritte con verdure e bottarga

uova-fritte

Preparazione 25 minuti
Cottura 10 minuti

Ingredienti per 4 persone
4 uova
1 mazzo di bietole novelle a costa bianca o gialla
2 carciofi
2 zucchine rotonde
2 cuori di lattuga
4 cucchiaini di bottarga di muggine
1 limone
olio extravergine di olive
sale

Preparazione
Lavate le bietole, separate le coste dalle foglie e tagliate tutto a pezzetti; lavate le zucchine e tagliatele a spicchi; lavate e sfogliate la lattuga; pulite i carciofi, tagliateli a spicchi e metteteli in una ciotola con acqua acidulata con il succo di limone.

In una padella, scaldate 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungete i carciofi, le coste delle bietole a pezzetti e lasciate cuocere per circa 5 minuti; quindi aggiungete le zucchine e, dopo altri 5 minuti di cottura, le foglie delle bietole tagliate a pezzetti; lasciate cuocere ancora 5 minuti, poi unite le foglie di lattuga, mescolate brevemente, regolate di sale e togliete dal fuoco.

Separate gli albumi dai tuorli. In una piccola padella antiaderente con ½ cucchiaio di olio extravergine d’oliva, friggete 1 albume a aggiungete 1 tuorlo quasi a fine cottura. Ripetete la stessa operazione con gli albumi e i tuorli rimasti.

Suddividete le verdure nei piatti singoli, fatevi scivolare sopra un uovo ciascuno e spolverizzate con 1 cucchiaio di bottarga per ogni piatto.

March 20, 2014   No Comments

Riso con fave, carciofi e caprino

riso-con-fave

Preparazione 60 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti
320 g di riso vialone nano,
½ bicchiere di vino bianco
3 carciofi
150 g di fave sgusciate
1 litro di brodo vegetale
20 0 g di capirno
1 mazzetto di timo
1 scalogno
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Come procedere

Scalda il brodo con un po’ di timo. Pulisci i carciofi, eliminando le foglie più dure e il fieno interno, affettali e saltali in padella con 2 cucchiai d’olio e l’aglio. Quando prendono colore, unisci la fave private della pellicina, cuoci per qualche minuto e sala. Trasferisci metà delle verdure in un contenitore a bordi alti, aggiungi un mestolo di brodo e riduci in crema con un frullatore a immersione.

Soffriggi li scalogno con 2 cucchiai d’olio in una pentola da risotto, sala, bagna con un po’ di vino e fai evaporare. Versa il riso, totale nel condimento per un minuto e sfuma con il vino rimasto. Cuoci, aggiungendo un mestolo di brodo ogni volta che il riso si asciuga. Dopo 10 minuti unisci le verdure frullate e cuoci per altri 8-10 minuti, continuando ad aggiungere brodo in modo che il risotto resti morbido. Regola di sale.

Fuori dal fuoco manteca il risotto con metà caprino e aggiungi le verdure intere. Distribuisci nei piatti e completa con il caprino rimasto a rondelle, timo e pepe.

March 14, 2014   No Comments

Tonnarelli romani con carciofi

tonnarelli

Preparazione 30 minuti
Difficoltà : facile

Ingredienti per 6 persone
400 g di farina di grano duro
3 carciofi romaneschi
100 g di pecorino romano grattugiato
1 mazzetto di prezzemolo
½ spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Preparazione
Unisci alla farina 200 ml di acqua tiepida e lavora con le mani (o nel mixer) fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico; avvolgilo nella pellicola e lascialo riposare per mezz’ora.

Pulisci i carciofi e tagliali a fettine. Scalda un filo di olio con l’aglio, eliminalo quando incomincia a prendere colore, unisci i carciofi, sala e cuoci per una decina di minuti, insaporendo con un po’ di prezzemolo tritato.

Dividi la pasta in 4 parti, stendi ognuna in una foglia sottile e infarinala bene. Arrotolale e tagliale a fettine in modo da formare i tonnarelli (come gli spaghettoni nella foto). Poi tuffali in una pentola piena di acqua salata in ebollizione.

Versa un filo di olio in una terrina calda, unisci il pecorino e un mestolino di acqua di cottura della pasta e mescola per sciogliere completamente il formaggio; cospargi abbondantemente di pepe, unisci gli spaghettoni scolati e i carciofi e servi.

March 7, 2014   No Comments

Petti di pollo agli asparagi

pollo-con-asparagi

Ingredienti per 4 persone
500 g di petti di pollo
200 g di asparagi verdi
200 g di asparagi bianchi
80 g di prosciutto crudo a fette
1 scalogno
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
100 ml di vino bianco
250 ml di panna da cucina
sale e pepe in grani

Preparazione
Pulite gli asparagi, privateli della parte più dura e lessate le punte in acqua leggermente salata per 10 minuti da quando riprende il bollore. Sgocciolateli e tagliateli a metà.

Tagliate i petti di pollo a fettine, salateli e pepateli, quindi avvolgeteli con il prosciutto e fermateli con uno stecchino. Fateli rosolare in una padella con l’olio e lo scalogno tritato, sfumate con il vino e lasciate cuocere per 5 minuti circa. Togliete la carne e tenetela al caldo.

Versate la panna nella padella e, quando sarà calda, unitevi prima gli asparagi e fateli insaporire per 1 minuto, quindi aggiungete i petti di pollo, mescolando il tutto delicatamente.
Spolverizzate con il pepe macinato al momento e servite ben caldo.

February 28, 2014   No Comments